Bimbi a Bottega… in Sogno!

È bello iniziare a scrivere il mio nuovo blog con un viaggio nelle immagini sognanti di Salvador Dalì!

I Bimbi a Bottega – come sempre- mi hanno stupita e, durante la visita che ogni anno propongo loro alla mostra di Palazzo Blu, sono stati rapiti dalle immagini e dai colori che hanno ritratto con cura, libertà e fantasia.

Forse qualcuno di loro ha avvertito un legame con un artista che si è sempre sentito “diverso” e magari, attraverso il viaggio che hanno compiuto attraverso la sua mente creativa, sono arrivati a poter pensare di svegliarsi anche loro, tutte le mattine e, guardandosi allo specchio, scoprirsi immensamente felici di essere ciò che sono.

Ogni mattina mi sveglio e, guardandomi allo specchio,
provo sempre lo stesso e immenso piacere,
quello di essere Salvador Dalì”

La Divina Commedia poi li ha stupiti, impressionati, affascinati e hanno scelto moltissime scene cui ispirarsi; le loro osservazioni sono state sorprendenti, così come i loro splendidi “errori” (dopo l’Inferno c’è… il Conservatorio!).

In studio, o meglio in atélier, dopo avere visto il film realizzato da Dalì e Walt Disney, Destino, hanno colorato e reinventato i bozzetti fatti in mostra, hanno raccontato, scritto e disegnato i loro Sogni più strani e più assurdi, e sono diventati tutti dei piccoli, liberi, Surrealisti.

Per la mia gita al Dalì di Pietrasanta
(stupefacente, brillante e colorato)
vi rimando… Prossimamente!

2 Commenti

Lascia un commento